⚡️ Usa il Coupon BF21 per ricevere il 10% di sconto sui tuoi acquisti ⚡️

Nascita del vino e del brindisi: la leggenda

nascita del vino e del brindisi

Condividi

Esiste una leggenda sulla nascita del vino e del brindisi che spiega non solo la nascita di questo nettare ma anche dell'abitudine di brindare e levare i calici al cielo prima di berlo.

Il vino è una bevanda che accompagna l'uomo da millenni e per questo la storia vera e propria di come sia nato è incerta.

Si tratta di un mito di origine greca e, proprio come accade per tutti i miti, anche il mito sulla scoperta del vino ha dato vita a un rito che è appunto quello di brindare.

Mito della nascita del vino e del brindisi: la scoperta "casuale" di Dioniso

La leggenda sulla nascita del vino e del brindisi ha per protagonista Dioniso, figlio di Zeus e di Semele.

Secondo la mitologia, il piccolo Dioniso fu affidato a Sileno e alle ninfe del monte Nisa perché lo crescessero nei boschi.

Proprio in questi boschi, in un giorno d'Estate, per trovare ristoro dal calore, Dioniso si fermò a riposare sotto alcune viti.

Per rinfrescarsi, iniziò a schiacciare gli acini d'uva facendo scorrere il succo all'interno di una coppa d'oro.

Al calore, si sa, corrisponde la sete e dunque Dioniso pensò di afferrare la coppa e berne il contenuto tutto d'un fiato.

Bere quel nettare lo inebriò e donò vigore al suo corpo al punto che fu emozionato della sua scoperta!

Aveva appena scoperto il vino e pensò subito che un nettare di tali proprietà divine andava condiviso con tutta l'umanità.

Salito a bordo del suo carro trainato da tigri, Dioniso raggiunse gli uomini per portare loro il segreto del vino, di come produrlo e di come coltivare l'uva.

In poco tempo il vino divenne una bevanda fondamentale nella vita dell'uomo.

Per rendere omaggio alla divinità, l'uomo ha iniziato a sollevare ogni volta il calice al cielo e a proclamare parole di gratitudine e di speranza prima di vuotarlo.

Insomma, secondo questa leggenda della nascita del vino e del brindisi, la celebre bevanda e l'atto di brindare sono strettamente collegati.

Dunque prima di bere un buon vino non dimenticare di brindare, sarebbe un sacrilegio.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi subito un coupon sconto del 5%

Altro da scoprire

Entra in lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto sarà di nuovo disponibile.